13 luglio 2014

Parte di noi, come granelli di sabbia in una clessidra

Prima di lanciare sul mercato un nuovo prodotto o una nuova campagna di comunicazione, per l’azienda può essere utile condividere quel progetto innanzitutto al proprio interno. È così che un’iniziativa destinata al grande pubblico diventa l’occasione per parlare anche a se stessi – colleghi, partner, rete vendita – e decidere che si sta andando tutti nella stessa direzione. Vale per le imprese e vale per le banche; anche per le Casse Rurali. La clessidra che abbiamo disegnato per i direttori di filiale ne è un esempio.

Il lancio del minisito ParteDiNoi è stato anticipato a tutte le Casse Rurali Trentine attraverso un cofanetto, recapitato a ogni direttore di filiale e personalizzato con le illustrazioni e i claim del progetto. La logica del direct marketing è la stessa seguita lo scorso anno con il cofanetto "I Semi della Cooperazione".

Per il regalo custodito all’interno abbiamo scelto la clessidra, un oggetto volutamente anacronistico che rende tangibile il valore del tempo e soprattutto quel senso di partecipazione reciproca alla base di ParteDiNoi. Su ciascuno dei bulbi, infatti, è raffigurato un volto: un viso identifica il referente della banca, l’altro il cliente, il socio e la comunità in genere. La sabbia, passando dall’uno all’altro, è parte di entrambi e metafora dello scambio che scandisce l’operato della Cassa Rurale.

La clessidra riprende i tratti fisiognomici degli omini che animano il sito, anticipando il mood dell’evento di ambient marketing e della campagna multisoggetto dedicata a ParteDiNoi.

Published by: in packaging