All Posts in social

6 maggio 2016

ZenOutfit: la tecnologia ASUS non è mai stata così fashion

Da sempre i prodotti ASUS si distinguono per essere non solo oggetti estremamente evoluti e performanti, ma anche per il notevole valore estetico. ZenOutfit nasce proprio per creare una connessione tra la tecnologia ASUS e i target più attenti al fashion e al lifestyle, quelli che in un device non cercano solo funzionalità ed efficienza, ma anche carattere e personalità.

Spesso la tecnologia viene percepita come un elemento freddo, che si inserisce nelle nostre vite in modo puramente utilitaristico. ASUS ha cercato di dare un'anima alla sua tecnologia, associando i propri prodotti ai principi della filosofia Zen.

Cosa vuol dire essere Zen per ASUS? Vuol dire entrare in relazione con il mondo, trovare il significato segreto delle cose e scoprire come esista un legame profondo tra usabilità e bellezza.

L'obbiettivo del progetto che abbiamo proposto e concretizzato per la multinazionale di Taiwan è quello di creare engagement fra chi segue online l'universo della moda. Siamo partiti rivolgendoci alla community dei fashion blogger, proponendo loro di creare outfit ispirati a contesti differenti: aperitivo, sport, viaggio, casual e business.

Il primo influencer coinvolto è stato Mariano di Vaio che per cinque settimane ha interpretato la filosofia Zen in una serie di scatti che lo ritraggono con i prodotti ASUS. Le immagini sono poi state pubblicare sul suo blog www.mdvstyle.com e sui suoi canali social e ricondivise su ZenOutfit.it e sui profili social di ASUS.

Gli utenti sono quindi stati invitati a creare i propri look e a condividerli su Instagram con l'hashtag #ZenOutfit. Nel corso delle prime settimane gli outfit proposti sono stati più di 1.300. Fra questi è stato poi scelto ogni settimana un testimonial.

Su ZenOutfit.it, il sito di riferimento per l'iniziativa, abbiamo predisposto una vetrina glamour che raccoglie gli outfit creati dagli utenti e che racconta la filosofia Zen e presenta i prodotti ASUS. Nella piattaforma, realizzata con WordPress, è stato integrato uno speciale tool che permette di moderare i post riconducendoli a uno dei cinque contesti.

14 luglio 2014

I giovani per una nuova idea di social collaboration

Una banca del tempo, un calendario per la condivisione degli eventi e una piattaforma social: sono questi i primi risultati del percorso formativo dedicato ai giovani di Mezzolombardo, San Michele all’Adige, Faedo e Spormaggiore.

La Cassa Rurale di Mezzolombardo e San Michele all’Adige ha proposto nelle scorse settimane Idee di Mezzo, un progetto di social collaboration rivolto ai giovani del territorio per mettere in rete cittadini, istituzioni e realtà associative.

I partecipanti hanno avuto l’occasione di lavorare a fianco di esperti di comunicazione, per individuare nuove modalità di cooperazione e relazione.

Il primo esito del percorso è rappresentato da Associazioni di Idee, punto d’incontro e piattaforma social per le associazioni e i singoli cittadini che vogliono mettere in comune il proprio tempo e i propri interessi. È già online la pagina Facebook creata dai ragazzi e dalle ragazze che hanno preso parte all'iniziativa.

Anche GRAFFITI ha contribuito al progetto, supportando i giovani nella definizione degli strumenti più opportuni e occupandosi della parte iconografica.

Per Associazioni di Idee GRAFFITI ha studiato un logo in grado di rappresentare con efficacia i concetti di comunicazione e scambio. Una linea circolare racchiude due volti sorridenti posti l’uno di fronte all’altro. Dalle loro teste parte un filo sottile di pensieri e riflessioni che va a formare una nuvoletta. Il soggetto è stato realizzato nella doppia versione nero su bianco e bianco su nero, per adattarsi con facilità ad ogni possibile declinazione.

25 maggio 2014

Tra il dire e il fare c’è DI MEZZO…

Aiutare le associazioni a fare rete: la Cassa Rurale di Mezzolombardo e San Michele all’Adige risponde alle esigenze del territorio proponendo, col supporto di GRAFFITI, un percorso formativo di social collaboration dedicato ai giovani.

Un gruppo di ragazzi fra i 18 e i 35 anni, residenti nei comuni di Mezzolombardo, San Michele all’Adige, Faedo e Spormaggiore, ha la possibilità di lavorare al fianco di esperti del settore, per studiare nuove modalità di condivisione e per elaborare un progetto di comunicazione rivolto alla comunità. Fra gli obbiettivi, l’individuazione di forme originali di cooperazione fra le associazioni del territorio e la creazione di una piattaforma per promuovere le iniziative locali.

Due i formatori: Lorenzo Carpanè, professore di Linguistica e scrittura efficace presso l’università di Verona, autore de La magia della scrittura, e Paolo Carmassi, fondatore di Palestra della scrittura.

Il team GRAFFITI ha supportato la Cassa Rurale nelle fasi di naming e promozione del percorso formativo, disegnando il logo, predisponendo il materiale cartaceo e attivando la pagina Facebook dedicata: l’immagine coordinata ha la vivacità e i colori di un’esplosione creativa, disegnata dall'illustratore Jacopo Rosati; il titolo “Idee di Mezzo” richiama da una parte le “terre di mezzo” della letteratura, dall'altra l’ambito territoriale.

Il nostro Community Manager ha inoltre partecipato all’iniziativa come docente, per illustrare le opportunità offerte dalla comunicazione digitale.

27 ottobre 2012

Start living your way, with ASUS!

L’idea del progetto ENJOY AN ASUS DAY è di regalare all’utente l’esperienza di vivere un’intera giornata in compagnia dei prodotti ASUS. Non una giornata qualsiasi, proprio la sua; con le sue abitudini, i suoi hobby e i suoi interessi.

Il metodo di navigazione scelto è quello del parallasse: le informazioni sono stratificate su 3 livelli sovrapposti, ognuno con dinamiche di movimento autonome ma correlate:

il 1° livello è quello costituito dai diversi ambienti (fattore “DOVE MI TROVO”);

il 2° corrisponde alla timeline, con gli orari e gli slogan che scandiscono lo scorrere del tempo (fattore “CHE ORE SONO”);

il 3° livello è dedicato ai prodotti ASUS, che compaiono a seconda del luogo in cui si trova l’utente e in base all’orario della giornata (combinazione dei fattori “DOVE MI TROVO” e “CHE ORE SONO”).

Per conoscere il reale stile di vita di ciascun giocatore, per prima cosa l’utente deve rispondere a un divertente questionario, ospitato all’interno della fan page ASUS Italia: si tratta di un veloce test visivo in stile “infografica” che permette di ricostruire la giornata tipo dell’utente in relazione alle esperienze e alle situazioni legate ai device ASUS. Ad esempio:

quanti anni hai?

hai figli?

lavori in casa?

in ufficio?

usi il computer per giocare?

usi mezzi pubblici per spostarti? ecc.

Terminato il test, una schermata di benvenuto invita l’utente a iniziare la giornata. Lo scroll del mouse permette sia di navigare lungo l’asse temporale (“CHE ORE SONO”), sia di muoversi tra i diversi ambienti (“DOVE MI TROVO”). Infatti, il sito propone diverse ambientazioni dove è possibile usare i device ASUS.

Muovendo verso il basso o verso l’alto la rotellina del mouse, ad esempio, compare l’immagine della cucina a un determinato orario. Ogni schermata è arricchita da uno slogan che enfatizza il momento della giornata.

Contemporaneamente, dalla parte bassa dello schermo compaiono le immagini dei prodotti ASUS legati a quel luogo. Ogni prodotto è accompagnato da un’icona che identifica la categoria di appartenenza  relativa allo scenario di utilizzo (gioco, intrattenimento, contatti, ecc.).
Cliccando sulle immagini dei prodotti si apre una finestra lighbox con il dettaglio. Continuando a muovere la rotellina del mouse, dal basso si fa comparire un nuovo ambiente che sostituisce quello precedente.

27 settembre 2012

Socializzare sotto il piumone in 5 mosse

L’azienda produttrice di piumini e trapunte DaunenStep ci ha affidato per un anno la gestione della propria fan page. Obiettivo: rilanciare la pagina, incrementare il numero di fan e costruire una community solida e coinvolta.

DaunenStep è un brand prestigioso, molto conosciuto e apprezzato ma – fino allo scorso anno – ancora poco attivo sul versante social. Da luglio 2011 ad agosto 2012 il Community-Team GRAFFITI ha lavorato per trasferire il patrimonio di credibilità del marchio anche su Facebook, trasformando le tematiche già affrontate sul sito in conversazioni vantaggiose per l’azienda. L’attività redazionale si è concentrata sull’alternare post di prodotto e interventi trasversali, organizzando le conversazioni su cinque tipologie di contenuto, distribuite in base al calendario:

#1 Tematiche stagionali

  • - in estate ci siamo impegnati a sfatare il pregiudizio secondo cui il piumino non si possa usare anche nei mesi caldi, raccontando il meccanismo termico della piuma;
  • - l’autunno è servito per parlare di risparmio energetico ed eco-sostenibilità, oltre che per alcuni post “d’atmosfera” dedicati all’arrivo del primo freddo e al piacere di coccolarsi in casa;
  • - l’inverno è stata la stagione delle idee regalo per il Natale e per San Valentino, occasione perfetta per promuovere la soluzione “salva-coppia” Lui & Lei;
  • - in primavera, tempo di allergie, abbiamo ricordato che tutti i prodotti DaunenStep sono anallergici.

#2 Cambi di stagione

  • - a settembre/ottobre, quando è ormai ora di cambiare il piumino tirando fuori dall’armadio quello invernale, gli interventi del Community-Manager hanno spinto sul creare l’attesa;
  • - a novembre/dicembre i riflettori si sono accesi sulle soluzioni DaunenStep per rinforzare il piumino in vista dell’abbassamento delle temperature;
  • - a marzo/aprile la domanda è stata d’obbligo: “Siete già passati al piumino leggero o avete ancora quello invernale?”;
  • - a maggio/giugno il tema caldo è stata la manutenzione del piumino, con i consigli su come lavarlo e conservarlo al meglio.

#3 Tematiche trasversali

  • - la natura ispira ogni prodotto DaunenStep e sulla fan page abbiamo raccontato come la piuma sia utilizzata al meglio in tutte le creazione;
  • - la situazione meteo e la temperatura atmosferica hanno fornito molti spunti per sollecitare i fan con post civetta del tipo “Che tempo fa da voi?”, oltre che per promuovere il test del piumino con consigli ad hoc per i freddolosi e i più calorosi;
  • - le differenti posture a letto sono state associate ai rispettivi profili psicologici;
  • - in tema di salute e benessere, sulla fan page si è parlato di quanto il dormire bene sia importante per la salute e la bellezza;
  • - non sono mancati interventi sull’arredamento, con consigli per abbinare i colori e per scegliere i complementi d’arredo più adatti alla tipologia della camera da letto.

#4 Post di prodotto

  • - a febbraio è stato lanciato un nuovo concetto di cuscino, con tante soluzioni personalizzabili a seconda che si dorma proni, supini o sul fianco, e la fan page è servita per capire quali sono i fattori più importanti nella scelta del cuscino da parte delle persone.

#5 Iniziative speciali

  • - il 15 giugno DaunenStep, in collaborazione con la rivista CasaFacile, ha organizzato un open day a Cascina Cuccagna, alle porte di Milano, con un percorso sensoriale lungo il quale sono state presentate le novità della stagione ad alcune lettrici molto fedeli. La fan page è servita per anticipare l’evento, raccontare la giornata e dialogare con le opinion leader;
  • - sempre con CasaFacile abbiamo gestito un’operazione di cross marketing con la fan page del magazine: DaunenStep aveva infatti aderito all’iniziativa Family Tester, dove per sei mesi, sette lettori hanno raccontato la loro esperienza con i prodotti DaunenStep postando i commenti direttamente su un apposito blog. Di rimando, sulla fan page DaunenStep abbiamo dato ampio risalto all’iniziativa, conquistando molti fan della rivista.

2 settembre 2012

L’exploit “social” delle sinfonie olfattive di Cantina Tramin

In linea con la strategia adottata per impostare il sito web, anche la fanpage di Cantina Tramin punta a fidelizzare i fan attraverso la scoperta delle suggestioni multi-sensoriali dei suoi pregiati vini altoatesini.

Il Community-Team di GRAFFITI2000 ha creato nella fanpage un contesto comunicativo coerente con i valori del marchio: eccellenza, qualità del prodotto e del lavoro, ma anche semplicità, naturalezza e cordialità nel rapportarsi con i fan.
Pur se leggermente inferiore numericamente, il pubblico femminile si è rivelato da subito il più entusiasta nell’apprezzare lo stile della pagina; a riprova del fatto che il lavoro di progettazione della community è servito a bilanciare la fisiologica predominanza maschile sulla piattaforma FB, replicando sul social network le effettive modalità di consumo già registrate off line. La fan page Cantina Tramin ha dimostrato un’ottima accoglienza. Numerosi i post con messaggi di stima e apprezzamento ai quali il Community Manager ha sempre risposto con puntualità.
Dopo la conclusione della vendemmia, ad esempio, Cantina Tramin ha colto l’occasione per fare “cultura di prodotto”, accompagnando gli utenti attraverso le diverse fasi che precedono la creazione del vino, e coinvolgendoli nei segreti produttivi del Gewurztraminer. Un’azione di product placement rispettosa del contesto “social” di FB.
La maggior parte delle richieste postate dagli utenti riguarda la possibilità di acquistare i vini della Cantina nella propria città. In questi casi è fondamentale la precisione e la puntualità della risposta. In altri casi, gli utenti chiedono una vera e propria consulenza in tempo reale: precisazioni sulle caratteristiche di un’etichetta, oppure consigli sul vino migliore da abbinare in base alle pietanze per una cena. Il rapporto di fiducia reciproca, cementato grazie all’impegno continuativo del Community Manager, ha sempre garantito una risposta immediata a tutti gli interventi postati sulla pagina.  I feedback da parte della community sono incredibilmente rilevanti, sia in termini qualitativi che quantitativi, con percentuali di viralità spesso a due cifre. Il successo travolgente ha indotto Cantina Tramin a organizzare il primo Tramin Facebook Tour: un evento itinerante in tutta Italia con le esclusive degustazioni 2.0 riservate ai fan della pagina. La speciale landing tab dedicata all’iniziativa, è raggiungibile anche attraverso il menu all’interno della fan page.

29 aprile 2012

La fan page ASUS Italia spegne la prima candelina assieme a 120.000 fan!

Lanciata il 10 aprile 2011, la fan page ASUS Italia – creata e gestita da Graffiti 2000 – ha registrato risultati eccezionali già nelle primissime ore, a dimostrazione che le persone sentivano davvero il bisogno di allacciare un rapporto più diretto con l’azienda.

2.000 fan nella prima settimana, 4.000 nelle prime 2 settimane, 20.000 fan in meno di 4 mesi, fino ad aver superato i 120.000 fan dopo un solo anno di presenza su Facebook. Il trend è in costante crescita, andando oltre ogni più rosea aspettativa dell’azienda, soprattutto se paragoniamo le performance sui social network di alcuni dei principali competitor di ASUS, come HP, Toshiba, Sony e Olivetti.
È grazie al Community-Team di Graffiti 2000 se la pagina è sempre ricca di notizie e anticipazioni. Fin dall’inizio, infatti, abbiamo sottolineato come la bacheca dovesse essere focalizzata su attività di interesse generale, spesso in sincrono con la fan page della casa madre. Per le singole richieste di assistenza tecnica, invece, è stata attivata un’apposita tab all’interno del menu di navigazione: un sistema particolarmente comodo, perché l’utente non ha bisogno di compilare alcuna form, visto che i suoi dati sono già archiviati dal momento stesso in cui si è registrato a Facebook.
Oltre che strumento al servizio dell’utente,  la fan page si è rivelata anche una straordinaria vetrina per i prodotti, dosando le indiscrezioni e stimolando il passaparola tra i fan. Del resto, la fan page è cresciuta soprattutto in termini di qualità e intensità dei contenuti postati direttamente dagli utenti,  i cosiddetti User Generated Contents. In questo senso, approdare su Facebook ha dato ad ASUS Italia la conferma della stima dei suoi tanti sostenitori.