All Posts in adv

29 maggio 2012

La campagna Socio di Cassa Rurale Alto Garda

La Campagna Socio che GRAFFITI2000 ha realizzato per Cassa Rurale Alto Garda è dedicata a ognuna delle persone che fanno parte della comunità: impiegati, insegnanti, casalinghe, liberi professionisti, studenti, pensionati.

Abbiamo immortalato i loro “ferri del mestiere” in una serie di scatti fotografici nei quali ciascuno potrà riconoscersi: viti, bulloni, pezzi di tastiera e bottoni sono disposti in modo da formare delle scritte, dei messaggi incentrati su alcune espressioni tipiche del gergo finanziario. Qui, però, ogni termine è ricontestualizzato: non si parla di tassi di interesse o utili maturati, ma del fatto che la Cassa Rurale riconosce la propria ragion d’essere nelle persone. È per questo che il socio è il principale patrimonio della Cassa Rurale. Ed è per questo che, grazie a loro, la Cassa Rurale Alto Garda è “la banca da un altro punto di vista”.

14 febbraio 2012

ASUS Zenbook™: l’Ultrabook™ prêt-à-porter

Tutti conoscono ASUS come un marchio di culto soprattutto tra i giovani, per lo più maschi, con una spiccata attitudine per la tecnologia; un pubblico molto esigente, quindi, attentissimo ad ogni dettaglio tecnico specialmente in termini di performance e componentistica.

Con il nuovissimo ASUS Zenbook™ Ultrabook™, però, ASUS ha voluto ampliare il proprio core target pensando al pubblico femminile, molto più sensibile anche al gusto estetico del prodotto, oltre che alle prestazioni. E infatti, lo Zenbook™ si caratterizza proprio per lo stile minimal, elegantissimo ed estremamente leggero. Non solo; se questo non fosse bastato per conquistare l’altra metà del cielo, ASUS ha creato un modello speciale: lo Zenbook™ “Rose Golden Version”, lanciato in grande stile nel periodo di San Valentino attraverso una campagna ADV per la quale GRAFFITI2000 ha curato pianificazione strategica, creatività e media buying. Per l’occasione sono stati coinvolti alcuni dei maggiori editori nazionali, con testate femminili del calibro di ELLE, Marie Claire e Vanity Fair. L’idea sviluppata è semplice quanto immediata: quella dell’Ultrabook™ prêt-à-porter! I risultati sono stati straordinari: in soli dieci giorni di messa online, dall’8 al 17 febbraio 2012, la campagna ha generato 31.384.912 impression, con addirittura 6.100 nuovi fan solo per quanto riguarda la fan page ASUS Italia.

22 dicembre 2011

“Disegnato sul profilo della tua banca”: la campagna ADV

La convention interna “Customer First” ha segnato un cambiamento radicale nel modo di comunicare di Phoenix: un’inversione di prospettiva basata sul fatto che l’azienda non offre semplici servizi, ma vantaggi realmente competitivi per le banche. La campagna ADV curata da GRAFFITI2000 segna un’evoluzione nell’immagine e nella sostanza per sottolineare – con un tratto ancora più deciso – il concetto del “cliente innanzitutto”.

La nuova campagna istituzionale inizia con una semplice stretta di mano: il gesto più autentico per sancire il rapporto di fiducia che unisce Phoenix e la banca. È da questo incontro che scaturiscono i vantaggi legati all’utilizzo dei progetti, disegnati seguendo il profilo di ciascun istituto: disegnati sul bisogno di competere e primeggiare, sul bisogno dei clienti di navigare in Rete per avere servizi veloci e sicuri, sul bisogno di sentirsi protetti nelle transazioni e sollevati dagli oneri di gestione.

5 novembre 2011

Le leve della cooperazione

Le leve della cooperazione è una campagna istituzionale di supporto a una serie di conversazioni promosse dalla Cassa Rurale Mezzolombardo e S. Michele a/A sul ruolo del credito cooperativo trentino. L’intervento di GRAFFITI2000 ha riguardato l’ideazione del concept, lo sviluppo e la realizzazione grafica.

Trasparenza, condivisione e fiducia. Oggi più che mai è indispensabile dialogare con le persone attraverso un linguaggio vero. Soprattutto per una banca, che fonda il proprio lavoro sui progetti concreti dei suoi clienti. E a maggior ragione per una cassa rurale, che rispetto agli altri istituti di credito riveste un ruolo di responsabilità verso il territorio in cui opera. Solo parlando direttamente al singolo individuo è possibile coinvolgere un’intera cittadinanza. Perché coinvolgere significa condividere: ed è sulla condivisione e sulla reciprocità che si basa il modello di sviluppo promosso dal credito cooperativo, dove il piccolo contributo di ognuno si trasforma nel bene di tutti.

14 ottobre 2011

Associazione Italiana Odontoiatri: campagna istituzionale di sensibilizzazione

Per AIO (Associazione Nazionale Odontoiatri), Graffiti 2000 ha ideato la nuova campagna istituzionale. Obiettivo del progetto: riposizionare l’intervento del dentista dalla sfera del benessere estetico a quella del benessere sanitario. Come chiave di lettura, si è deciso di qualificare il ruolo terapeutico dello specialista rispetto al fenomeno – sempre crescente – dell’abusivismo e del turismo odontoiatrico all’estero. Il messaggio è chiaro: il nostro sorriso merita di meglio!

Come mai, quando di tratta della salute dei propri denti, tante persone sono disposte a ricorrere a scorciatoie, affidandosi a medici spesso improvvisati? Semplice: perché il dentista non viene vissuto come un medico a tutti gli effetti; dimenticando che per essere bello, un sorriso dev’essere prima di tutto sano.
Il post-it dell’immagine, con il sorriso disegnato, rappresenta proprio la provvisorietà e la superficialità di un intervento solo di facciata: non è certo la soluzione che ci si augurerebbe per la propria bocca.
La campagna ha uno stile anglosassone che si avvicina molto alle pubblicità progresso: poiché l’approccio “fear arousing appeal” crea un bisogno più di categoria che di prodotto, il messaggio si conclude con una soluzione concreta che rassicura il destinatario e lo indirizza verso gli specialisti AIO della sua regione.
Oltre all’ideazione creativa e alla realizzazione grafica della campagna, seguita al progetto di logo-rebranding, Graffiti 2000 ha curato anche la pianificazione delle uscite su quotidiani, mezzi e affissioni.

19 settembre 2011

Il segreto della cooperazione svelato nella nuova campagna CR Alto Garda

Qual è il segreto di un sistema che crea sviluppo, infonde fiducia e stimola la crescita dell’intero tessuto sociale? Semplicemente, il fatto che l’investimento di una persona diventa il supporto per un’altra, e così via per ogni individuo che fa parte della comunità. È questo il messaggio della nuova campagna pubblicitaria per CR Alto Garda: un’immagine semplice e immediata, per dire che dentro a ogni individuo scorre la vita dell’intera comunità.

La metafora attinge direttamente ai princìpi fondativi del Cassa Rurale, interpretando il carattere peculiare del credito cooperativo: quello cioè di dare risalto alla centralità del fattore umano.
La Cassa Rurale, infatti, è solo lo strumento grazie al quale le risorse vengono riutilizzate. Sono le persone le vere protagoniste di questo circolo virtuoso: che inizia con la raccolta del risparmio, si alimenta investendo nell’economia locale e si chiude con il sostegno alla crescita del territorio.
È così che anche individui slegati tra loro – con percorsi di vita, professioni e interessi apparentemente distanti – scoprono invece di essere molto più vicini.
Ed è per questo che, attraverso la Cassa Rurale, possono contare gli uni sugli altri.

22 agosto 2011

Medicina del lavoro: campagna adv

Visite da prenotare, scomodi spostamenti in ambulatorio e il calendario da ripianificare quando salta un appuntamento… se gestire le visite mediche del lavoro diventa un’impresa, Medica S.r.l. ha la soluzione: aprire l’ambulatorio direttamente in azienda!

È questo il messaggio della campagna ADV multisoggetto firmata da Graffiti 2000 per Medica S.r.l., la società nata su iniziativa dell’Associazione degli Industriali della provincia di Trento. L’obiettivo era spiegare quanto sia semplice gestire esami di controllo e strumentali sul luogo di lavoro, anche per mezzo di unità mobili.
Nelle diverse declinazioni del visual, i classici oggetti presenti sulla scrivania dell’ufficio si trasformano in strumenti diagnostici. La promessa contenuta nell’annuncio, infatti, sottolinea proprio il concetto di vicinanza: se vengono organizzate direttamente in azienda, le visite mediche sono ancora più comode, veloci e sempre puntuali.
La campagna, lanciata anche attraverso il sito web ufficiale di Medica S.r.l., è comparsa sui principali organi di informazione di Confindustria, riconoscendo nei dirigenti d’azienda e nei responsabili delle risorse umane i destinatari privilegiati del progetto.

28 febbraio 2011

Think green: Arcese e Graffiti per EcoBuild 2011 (Londra)

Arcese è il trasportatore ufficiale delle aziende italiane che espongono a Ecobuild 2011, la fiera dedicata alle energie rinnovabili in programma a Londra dall’uno al 3 marzo. Su arcese.com, Graffiti 2000 ha curato il lancio dell’evento disegnando il visual “Green Logistics”, incentrato sulla filosofia ambientale del Gruppo.

Accanto al trasporto su camion, infatti, Arcese è tra i protagonisti – a livello internazionale – di un modo più avanzato di concepire la logistica: intesa come trasmissione dei dati e movimentazione delle merci attraverso soluzioni sempre più intelligenti, che riducono le emissioni e valorizzano le energie rinnovabili.
La parola d’ordine è eco-sostenibilità.
La campagna pubblicitaria “Green Logistics”, ideata da Graffiti 2000 con il marketing Arcese, è una rappresentazione metaforica di questo nuovo modo di immaginare il futuro, partendo dalle scelte concrete che per Arcese sono già una realtà.

23 dicembre 2010

Auguri Arcese 2010: even on this way to Christmas

Per la homepage Arcese dedicata al Natale 2010, Graffiti ha realizzato una homepage di auguri che reinventa il concetto di trasporto declinato in stile natalizio. L’immagine delle luci stradali posizionate come la coda di una stella cometa ha dato poi lo spunto per il messaggio testuale, che cita esplicitamente il libro “This Way To Christmas” della scrittrice Ruth Sawyer: un classico della letteratura americana dedicato alla condivisione e all’importanza dello stare insieme.

“This Way To Christmas” racconta la storia del piccolo David che, costretto a passare il Natale lontano dalla sua famiglia, non si perde d’animo: riunisce altre persone di varie nazionalità, come lui distanti da casa, e  a ognuna chiede di raccontare una storia legata alle tradizioni natalizie del proprio paese d’origine.
Inizia così un viaggio attraverso miti e racconti di popoli diversi, alla riscoperta del più autentico spirito del Natale: quando le distanze si riducono, ed è più facile sentirsi vicini.

Ridurre le distanze e avvicinare le persone è proprio quello che un operatore logistico come Arcese fa ogni giorno. Anche a Natale.